Il welfare aziendale

Il Testo Unico sulle Imposte e sui Redditi (TUIR, artt. 51 e 100) individua una serie di beni e servizi che possono essere disposti dall’azienda (direttamente o tramite fornitori in convenzione) a favore dei propri dipendenti e loro famigliari e che non configurano reddito. Gli importi trasferiti in servizi sono quindi esenti da tasse e contributi sia per l’azienda che li eroga che per il dipendente che li riceve.
La Legge di Stabilità 2016 interviene nella materia con forti incentivi, confermati e ulteriormente rinforzati dalla Legge di Bilancio 2017

Allegati